Raccolta di aforismi del grande autore russo sul tema dell'amore, quest'opera fu pubblicata per la prima volta nel 1921 e appartiene agli ultimi anni della produzione di Tolstoj, un periodo nel quale lo scrittore arrivò perfino a rinnegare alcuni suoi precedenti romanzi per lasciare spazio a una visione più etica e perfino evangelista della vita. Questo testo è infatti profondamente influenzato dallo stile di vita che Tolstoj aveva deciso di intraprendere, una sorta di ritiro ispirato dalla dottrina cristiana e improntato verso il lavoro manuale e la bontà verso gli esseri viventi. Può essere considerato una sorta di manuale nel quale i capitoli sono suddivisi per argomenti, come il motivo per i quali gli esseri umani provano amore, le diverse forme del sentimento, la relazione fra i due sessi, l'amore in relazione al dovere e un capitolo è dedicato al ruolo delle donne e delle madri. All'interno - come in tutti i volumi Fermento - gli ”Indicatori" per consentire al lettore un agevole viaggio dentro il libro.
Show more