Scritta da Machiavelli tra il 1518 e il 1527, è l'unica novella conosciuta di Machiavelli ed è ambientata ai tempi di Carlo d'Angiò. Pubblicata per la prima volta nel 1545, la trama racconta che Plutone re degli inferi decida di mandare sulla terra un arcidiavolo e farlo vivere da uomo sposato, in modo da verificare se la vita matrimoniale sia peggiore dell'inferno. Belfagor dovrà sposarsi e restare sulla terra dieci anni. Assume il nome di Rodrigo, si stabilisce a Firenze e si sposa con Onesta Donati che lo costringerà a mettere insieme numerosi debiti che lo porteranno a fuggire inseguito dai creditori. Ulteriori peripezie nelle quali è sempre vittima convinceranno il diavolo a tornare per sempre all'inferno. Questa brillante e sagace novella di Machiavelli offre un punto di vista inedito, quello di un diavolo sulla terra, su temi incredibilmente attuale come l'egoismo, la cattiveria, gli inganni e i sotterfugi della specie umana. All'epoca fu anche un manifesto di accusa nei confronti dei costumi di Firenze, oggi lo si può leggere come un viaggio, è proprio il caso di dirlo, negli inferi delle bassezze umane. All'interno - come in tutti i volumi Fermento - gli ”Indicatori" per consentire al lettore un agevole viaggio dentro il libro.
Show more