Dilagante e invadente, il porno 2.0 è uno dei prodotti più peculiari del tecnocapitalismo ipermediale, e si pone come chiave d'accesso privilegiata per intendere il passaggio d'epoca in cui siamo immersi. La metamorfosi antropologica oggi in atto passa anche e soprattutto dall'interazione con dispositivi rivoluzionari quali Google, Amazon e Facebook, servizi che stanno lentamente ma efficacemente trasformando le nostre esistenze. La pornografia online è qui interpretata come macroapparato al cui interno si giocano e ridefiniscono le identità dei soggetti, le metamorfosi relazionali, la percezione della corporeità, l'investimento dei desideri e le nuove pratiche sociali. Sex robot e food porn, Black Mirror e Miss Keta, Lady Gaga e Rick e Morty, YouTubo Anche Io e la Madonna di Medjugorie: attingendo al vasto immaginario della cultura pop e in costante dialogo con autori come Baudrillard, Pasolini, Heidegger e Foucault, l'autore ci fornisce una prima, provvisoria ma preziosa mappa per orientarci nelle affollate strade del neonato Pornocene.
Show more