Gli angeli del demonio
  
Share this book    
Un nuovo caso per l’ispettore Oscar De Santis, divenuto commissario, e la patologa Penelope D’Alessio, che li vede costretti ad avere a che fare con un assassino efferato che si rifà alla setta satanica di Asmodeus, il dio dell’oscurità. Le vittime sono tre novizie prossime a consacrare la loro esistenza a Dio che, all’improvviso, scompaiono dal convento di Santa Maria in Aracoeli, per riapparire cadaveri abbandonati, e chiusi in anonimi sacchi di plastica neri. Il funerale del bibliotecario Leonardo D’Alessio riporta alla luce misteri non ancora svelati che toccano da vicino Penelope: una sorella riapparsa dal passato, una valigia chiusa in soffitta e che il padre ha conservato gelosamente fino alla sua morte, e alcune cartoline spedite anni prima da una certa Eva Salvadori, che asserisce di aver già conosciuto Penelope e di aver vissuto con lei per cinque anni nell’orfanotrofio della Marcigliana a Roma. Cos’ha celato il vecchio bibliotecario fino a quel momento? E cosa sa Sofie Floren, la scrittrice americana amica di Oscar, che non può rivelare? Una verità scomoda e un assassino deciso a far risorgere il figlio di Satana creeranno scompiglio nella vita del commissario e della patologa. Ancora una volta il bene che si scontra con il male, la luce che affronta le tenebre, e un segreto che lascerà tutti senza fiato, e che mischierà le acque di un passato oramai dimenticato a quelle di un presente che pare abbia l’intenzione di modificare le loro vite, e continui a farlo dall’oltretomba.
Show more