Un piccolo capolavoro, racchiuso in circa cento pagine, attraverso il quale Théophile Gautier ci porta all'interno della Napoli ottocentesca all'interno della quale, tra credenze popolari, passioni estreme, scaramanzia e folklore, si sviluppa la storia d'amore di una giovane coppia inglese. È la vicenda di Alicia Word, una giovane britannica altolocata che a causa di problemi di salute si trasferisce a Napoli, presso uno zio, per curarsi con il sole e il mare italiano. Quando la raggiunge il suo fidanzato, Paul d'Aspremont, si scopre che chiunque si imbatta in quest'uomo è destinato inevitabilmente a subire le peggiori disgrazie. Il popolo napoletano, particolarmente sensibile alla scaramanzia, comincia subito a chiamarlo iettatore. Un libro che grazie a un ritmo sempre più serrato riesce a portarci all'interno di un territorio e di un popolo unico per le sue passioni e anche per i suoi eccessi, le sue manie e le proprie credenze. All'interno - come in tutti i volumi Fermento - gli ”Indicatori" per consentire al lettore un agevole viaggio dentro il libro.
Show more