Mangia, prega e basta
  
Share this book    
Il Salone del Libro di Torino visto da chi non ci va per i libri, ma per le fascette, per assegnare gli Oscar delle fascette di Smemoranda. E nel frattempo trova anche altro: i cartelli scritti a mano, i grandi classici rivisti e corretti per i ggiovani, il potere della fede, i libri di merda, le audiocassette, gli errori ortografici, l’orsetto puccioso del Salone, la Mary Poppins dei libri, la buchstalgie© e tante altre cose che se non ci fosse da ridere, ci sarebbe da piangere, perché se la crisi dell’editoria va avanti così, alla fine rimarrà solo un editore: Eataly. Questo libro raccoglie gli articoli scritti per gli Oscar delle fascette di Smemoranda, più un brano inedito sulle provocazioni della scrittrice Isabella Santacroce (nella versione Clean Lyrics) e una galleria fotografica di meraviglie editoriali.
Alberto Forni è giornalista. Ha pubblicato la raccolta di racconti Avanti Veloce-Cronache da un mondo pop (Fernandel, Baldini&Castoldi). È stato fra gli autori della trasmissione radiofonica Dispenser di Radio 2. Ha collaborato con riviste come Wired, Flair, Panorama, Linus. È autore del blog Fascetta Nera e ha scritto una guida al self-publishing: Tutto quello che devi sapere per pubblicare (e vendere) il tuo e-book.
Show more