Nel 2073!
    
Nel 2073! Sogni d’uno stravagante è un romanzo scritto nel 1873, in cui il protagonista, Saturnino Saturnini, grazie a una prodigiosa scoperta scientifica che gli permette di “viaggiare nel tempo”, viene catapultato dalla Torino del 1873 a quella del 2073, dove tutto è radicalmente mutato in meglio: i modi di vivere, gli spazi urbani, i valori morali e persino i nomi delle strade. Il secondo numero di AnteLitteram offre lo spunto per riflettere sul progresso tecnologico e sull’influenza che questo ha nella società in cui viviamo. Come cambia la nostra vita quotidiana con le innovazioni prodotte dalla ricerca scientifica? Quanto sono lontani gli orizzonti delineati da una serie come Black Mirror? Può la nostra visione del futuro essere luminosa come quella di Saturnino Saturnini, o il progresso tecnologico per noi non è sempre sinonimo di miglioramento?
Show more