Non arrendersi
    
Share this book    
In Non arrendersi Carmelina Brandi parla di sé e delle sue vicende familiari con distacco e pudore, a volte con ironia. Racconta anche la storia di Antonio e Laurina, due giovani contadini marchigiani, che nel 1911 si suicidarono per amore.
Parlare di se stessa significa raccontare i luoghi conosciuti, gli amici incontrati, le emozioni provate, un intreccio tra il suo mondo interiore e la vita vissuta. Ma è anche la storia complessa di una donna che si misura con la doppiezza degli uomini, quella del padre fuggitivo e quella del compagno di tanti anni di vita; entrambi sono personaggi misteriosi, enigmatici, che si nascondono dietro la parvenza di uomini d’onore, compagni e padri affettuosi, in realtà doppi, con una vita frantumata in più segmenti, ognuno adatto a mostrare una delle proprie facce.
Show more