Visioni democratiche
    
Share this book    
Nelle ”Visioni democratiche” la prosa magistrale e incalzante di Whitman riesce a dare vita a un saggio di grande impatto emotivo e intellettuale, a un pamphlet che pur esaltando le prospettive della democrazia si sofferma anche sui suoi limiti e i suoi rischi. Lo Whitman saggista si conferma infatti istintivo e anarchico come lo Whitman poeta, mantenendo la stessa forza evocativa e lirica.
È dunque un saggio dai toni infiammati, che risente allo stesso modo dell’entusiasmo democratico di Whitman e della sua critica alla società e all’individuo moderno. Inoltre presenta varie chiavi di lettura: perorazione civile, invettiva, trattato politico e sociologico, storico e filosofico, soffermandosi su temi universali come l’equilibrio tra individuo e massa, tra conoscenza e ignoranza, tra libertà e dipendenza, divenendo un grande classico del nostro tempo.
Show more