Pensieri in disordine sull'amore di Dio
    
Share this book    
Intellettuale poliedrica, letterata finissima, autrice di teatro e di poesia. In tutte queste forme espressive ha raggiunto risultati che toccano il ”sublime”. Pensatrice attenta, militante sindacale e politica, schierata contro la guerra di Spagna. Ma ancora, mistica profondissima, senza imbarazzi espressivi, leale e intransigente nel suo proporsi cristiana e cattolica. Una donna che nella sua purezza radicale ha conosciuto l'entusiasmo e la depressione, l'estasi e lo sconforto. Simone ci ”regala” un'esperienza di vita umana eccezionale non solo per la sua brevità (soli 34 anni), ma per l'intensità e la profondità delle sue intuizioni. E se l'esperienza religiosa e mistica resta la dominante della sua personalità, ha saputo misurarsi con le altre esperienze religiose con un'apertura e un coinvolgimento che fanno tutt'uno con l'amore per la verità. In questi ”pensieri in disordine” troviamo la forza del suo pensiero, la sua tensione all'infinito, la ricerca di un amore che ingloba ”tutto di Dio per tutti”. In chiusura viene riportato un saggio di Lodovico Grassi, intellettuale italiano che tanto ha conosciuto il pensiero di Simone e che ci offre una interpretazione profonda del pensiero dell'autrice francese.
Show more