La grande bellezza di Roma
    
La grande bellezza di Roma attraverso i suoi monumenti
Dire Roma significa automaticamente far riferimento alla bellezza dei suoi monumenti, dalle memorie archeologiche alle basiliche paleocristiane, dalle chiese rinascimentali e barocche alle dimore nobiliari, dalle statue alle fontane. E come non pensare anche a tutti gli elementi ambientali, le vie e le piazze, antiche e moderne, i ponti, le gallerie e le mura; le ville e i giardini; i musei e le gallerie d’arte; i teatri e gli stadi; fino agli infiniti sotterranei, tra catacombe e ipogei. Questa guida si ripropone di evidenziare la monumentalità di Roma, analizzando i particolari della sua grandezza urbanistica e ricordando anche gli artefici di certe grandiose costruzioni, i mecenati, i committenti (imperatori, papi, nobili famiglie) e naturalmente i realizzatori: gli artisti (architetti, scultori e pittori), gli artigiani e gli operai. In questo senso la guida è una rivisitazione di Roma a vari livelli, artistici, religiosi, folclorici e, perché no?, sentimentali, alla riscoperta di angolature e testimonianze che ci mostrano una città sempre diversa, dalla multiforme eterna bellezza.
Il segreto della grande bellezza di Roma è nella storia viva e immortale dei suoi monumenti. Dall’Abbazia delle tre fontane al Vittoriano, palazzi, chiese, giardini e teatri, ma anche obelischi, statue e fontane. Ecco alcune delle curiosità sui luoghi simbolo della capitale:
• Arco di Tito: la grande opera eretta per celebrare la presa di Gerusalemme del 79 a.C.
• Bocca della verità: la testa del fauno con le fauci spalancate che, secondo la leggenda, mozza la mano agli spergiuri
• Chiesa di sant’Agostino: una delle prime chiese romane del Rinascimento, con i quadri di Raffaello e Sansovino e l’altare del Bernini
• Fontana dei quattro fiumi: al centro di piazza Navona, secondo la leggenda è il simbolo della rivalità tra Bernini e Borromini
• Villa della Farnesina: costruita come residenza del banchiere Agostino Chigi, sede di fastosi ricevimenti e banchetti faraonici
...e tanti altri capolavori della Città Eterna da scoprire o da riscoprire.
Claudio Rendina
Scrittore, poeta, storiografo, ha legato il suo nome a opere storiche di successo, tra le quali, per la Newton Compton, La grande guida dei monumenti di Roma; Il Vaticano. Storia e segreti; Guida insolita ai misteri, ai segreti, alle leggende e alle curiosità di Roma; Storia insolita di Roma; Le grandi famiglie di Roma; Storie della città di Roma; Alla scoperta di Roma; Gli ordini cavallereschi; Le chiese di Roma; La vita proibita dei papi; Cardinali e cortigiane; 101 luoghi di Roma sparita che avresti voluto e dovuto vedere; 101 misteri e segreti del Vaticano che non ti hanno mai raccontato e che la Chiesa non vorrebbe farti conoscere; Le papesse e Dentro Roma e dentro il Vaticano. Ha diretto la rivista «Roma ieri, oggi, domani» e ha curato La grande enciclopedia di Roma. Ha scritto il libro storico-fotografico Gerusalemme città della pace, pubblicato in quattro lingue. Attualmente firma per «la Repubblica» articoli di storia, arte e folclore e collabora a diverse riviste di carattere storico.
Show more