La guerra su tre fronti
    
Share this book    
Wells fu uno scrittore che, come tanti altri intellettuali dell'epoca, rimase profondamente colpito dalla prima guerra mondiale. Tanto da volerne assaggiare con mano la crudeltà portandosi al fronte in prima persona e raggiungendo l'Isonzo e Palmanova per comprendere con i propri occhi l'orrore del conflitto. Diventa così un vero e proprio corrispondente di guerra anche se per lui in questa fase diventa di prioritario interesse e importanza l'Opinione con la o maiuscola. Quella Grande Guerra diventò per Wells una guerra di Opinione. Quella dei paesi coinvolti e quella dei paesi nemici, quelli dei paesi alleati e quella dei mezzi di comunicazione, quella dei reparti militari e quella della popolazione civile. Un testo nel quale lo stesso autore racconta che i tentativi dei belligeranti di spiegare loro stessi e le loro azioni diventa altrettanto importante che raccontare il conflitto.
Show more