Penna e tavolozza
    
Share this book    
Questa,  è una raccolta di racconti dove la realtà s’ interseca con l’immaginazione irrefrenabile di Marcella che “sembra” essere nata con la tavolozza nella mano sinistra e con la penna nella destra. Fantasie e sogni che evocano vecchie usanze, avvenimenti di ieri, di oggi e sogni del domani. In questa raccolta, la Sicilia si pone come scenario, elemento centrale di episodi e di valori dove fluttuano personaggi dolci come le sue colline e ruvidi come i campi arsi dal sole. Una Sicilia indiscutibilmente bella, magica ed a volte dannata, che abbraccia la fede e qualche volta allontana i suoi figli. È proprio in questo magico scrigno che implodono le emozioni di Marcella ed esplode la sua fantasia.
Show more