Arsène Lupin, ladro gentiluomo. L'evasione di Arsène Lupin
  
Share this book    
Di Arsène Lupin, personaggio immaginario ideato da Maurice Leblanc nel 1905, sono state realizzate trasposizioni cinematografiche, televisive, cartoons e fumetti. Arsène ruba per sé ma anche per i più bisognosi e sempre e solo ai più facoltosi. Amante delle donne, del gioco, del lusso e, naturalmente, del denaro. È un magistrale trasformista, capace di truccarsi e travestirsi secondo le occasioni in personaggi che interpreta alla perfezione. Abile negli sport, soprattutto nelle arti marziali, possiede doti di prestigiatore ed eccelle nell'arte del furto. Molto intelligente e furbo, ironico e audace, possiede grande cultura ed è anche un intenditore d'arte oltre che grande seduttore. E soprattutto non ricorre mai alla violenza. In questo racconto Arsène Lupin finge di scappare dalla prigione e le guardie lo lasciano fare pensando di prendere anche i suoi complici. Ma quando evade, comprendendo la trappola, Lupin rientra tra le sbarre. Il giorno del suo processo uno dei testimoni è l'ispettore Ganimard il quale afferma che il processato non è Lupin, ma qualcuno che gli assomiglia moltissimo. Pertanto il giudice lascia andare l'uomo; Ganimard lo segue, e...
Contenuto: Maurice Leblanc - Arsène Lupin, ladro gentiluomo. L'evasione di Arsène Lupin  (Traduzione di Alberto Rossatti, copertina di Marlene McLoughlin)Download (size): 1 file zip (mp3) (+ testo in PDF)128 Kbps – 49,1 Mb
Show more