Io sono Mario M e questa è la mia storia

Io sono Mario M e questa è la mia storia

CODENAME: SILVERWOLF – Un passato da dimenticare

Buchbeschreibung

L’E-Series 5in1 di CODENAME: SILVERWOLF – Un passato da dimenticare.
Una grande storia in cinque capitoli. UNA STORIA CHE NESSUNO HA MAI OSATO RACCONTARE!
La serie CODENAME: SILVERWOLF – Un passato da dimenticare, è la storia di Mario M, ex agente della più potente e segreta agenzia governativa americana. La sua vita, le sue missioni, i suoi amori travagliati, il suo percorso alla ricerca della vita che ha sempre sognato e che più volte gli è sfuggita un attimo prima di realizzarsi, a causa del suo anteporre la felicità degli altri prima della sua.
La serie racchiude più generi, che si dipanano fra tematiche sociali, azione, thriller e giallo psicologico.
È un’unica storia concepita in cinque parti, che “funzionano” anche come libri a se stanti e non segue l’ordine temporale degli eventi, inoltre, cambia anche nello stesso libro lo stile narrativo: un mix di generi che spaziano dall’attualità sociale, al romanzo giallo; da quello d’amore al thriller, con tanta avventura, emozioni, su-spense, il che rende le 1200 pagine scorrevoli e piacevoli da leggere.
Il primo libro affronta un tema sociale di grande attualità: il rapporto padre-figlio quando si scopre o si confessa una “diversità” sessuale. Roberto, ricco uomo d’affari affascinante e carismatico, da troppo tempo trascura la famiglia, e quando scopre l’omosessualità del figlio adolescente, non riesce ad accettarlo. Lo odia, lo malmena, lo caccia di casa. E questa sua intransigenza gli fa perdere famiglia e amici. Vive giorni terribili, non riesce a trovare la forza per reagire, è sul punto di cedere, quando nella sua vita irrompe Mario, che lo aiuta, con i suoi metodi, non solo ad accettare il ragazzo, ma ad amarlo più di prima e consigliarlo. Roberto però, è anche vittima di un losco personaggio che vuole rovinarlo, attentando alle sue attività e ai suoi cari. Mario si trova così a destreggiarsi fra l’intransigenza di Roberto nell’accettare Nick, la ricerca di questo misterioso personaggio e il suo cuore. Il che lo costringe non solo a rischiare la vita ma, dopo tanto tempo, a fare i conti con i suoi sentimenti.
Il secondo libro, è la continuazione in ordine temporale del primo, nel quale fra complotti, vecchi amori, la scoperta di essere padre e l’incontro con un vecchio amico... ci farà capire a cosa può portare l’odio covato per anni. Rancore, che scatenando la sua tragica forza vendicativa, innesca una serie di eventi drammatici, incurante di coinvolgere persone che con quest’odio, nulla hanno a che fare.
Con il terzo, torniamo indietro nel tempo. Alla genesi del protagonista. Scopriamo come Mario M, persona normalissima, si trovi coinvolto in una spy story di matrice americana, che lo costringe a scappare dalla sua città, dal suo paese, dai suoi cari. E, quando gli viene proposto di diventare uno special-agent dell’agenzia governativa più segreta e potente degli U.S.A., quella scarica di adrenalina che ciò gli provoca e i conseguenti casi che risolve, sembrano essere il coronamento dei suoi sogni di bambino.
Ma in un attimo i sogni possono tramutarsi in incubi! E ci si trova a dover fuggire. Di nuovo!
Nel quarto, Mario è assoluto protagonista. Una sorta di confessione introspettiva, una parte dolorosa della sua vita, dalla quale traspare il suo vero spirito: quello di persona dai sentimenti talmente puri, da mettere da parte la sua felicità per il bene degli altri. Lo narra come se sfogliassimo il suo personale e segreto diario, facendoci emozionare, piangere, trepidare, tifare per lui, per infine scoprire come ha fatto a diventare ciò che è oggi!
L’ultimo capitolo ci riporta ai giorni nostri. Lui e Roberto, trasferitisi in America vengono raggiunti da Jr per studio. Ma il ragazzo viene rapito dalla mafia newyorkese. Mario riveste quei panni che per anni ha ripudiato. E quando si trova a decidere se aiutare colui che anni prima incolpandolo della morte della figlia, lo costrinse a scappare... non ha dubbi. Scopre così che è l’unico in grado di poter recuperare il cosiddetto tesoro della mafia, un miliardo di dollari che Davon ha nascosto prima di essere catturato: è davvero l’unico in grado di recuperare questo denaro? Tra mille dubbi e paure, riuscirà a liberare se stesso e Jr? E quale prezzo dovrà pagare?
Riuscirà a districarsi ancora una volta, o questa volta...

Das denken andere über das Buch

Rezensionen zu Io sono Mario M e questa è la mia storia

Es gibt noch nicht genügend Bewertungen