Copertina del libro per Il sortilegio

Il sortilegio

Descrizione del libro

Quando il neonato marchese di Almeida viene dichiarato morto, i regni di Wellingtonsland e Angria vengono privati ​​del loro erede. Preoccupati per la futura sicurezza delle due nazioni, i consiglieri del re Zamorna, afflitto da un misterioso malanno, lo supplicano di nominare un successore. La strana imperturbabilità di Zamorna diventa fonte di confusione e intrighi politici, mentre le persone più vicine al Re iniziano a chiedersi cosa sappia esattamente e chi, di preciso, siano i misteriosi individui che lo circondano.

Questo audiolibro è stato realizzato in collaborazione con Edizioni Clichy.

Charlotte Brontë (1816-1855) nasce a Thornton, figlia di un pastore protestante e di un’insegnante. È la terzogenita di sei figli: le due sorelle minori Emily ed Anne saranno a loro volta scrittrici (autrici, rispettivamente, di "Cime tempestose" e "Agnes Grey"). Nel corso della sua vita assisterà alla morte di ogni membro della famiglia, con l’esclusione del padre. Nel 1842, dopo aver lavorato come insegnante ed istitutrice privata, si reca con la sorella Emily a Bruxelles, con l’intento di studiare il francese. Fra il 1847 e il 1853 dà alle stampe i suoi capolavori ("Jane Eyre" "Shirley" e "Villette"), per poi assecondare il volere paterno e sposare il reverendo Nicholls (1854). Muore poco dopo, a causa di complicazioni legate alla prima gravidanza.

Italiano