Copertina del libro per Piccolo mondo borghese

Piccolo mondo borghese

Descrizione del libro

“Piccolo mondo borghese” è una celebrazione, tanto sincera quanto sentita, della complessità umana, che, pur sopravvivendo a guerre disastrose e conflitti ideologici, riesce sempre a rinascere.

In questa raccolta di racconti, tratti da “Il decimo clandestino” (1982) e “Noi del Boscaccio” (1983), Guareschi amplia l’orizzonte narrativo della sua amata Bassa che diventa ora un piccolo mondo… borghese!

Fra vedove che devono fingere di non essere madri di nove figli, ladri senza scrupoli che derubano una povera maestra del suo orologio, vecchie superstizioni che risalgono al XVIII secolo e i ricordi nostalgici di un vecchio che rimpiange la gioventù.

Giovannino Guareschi (1908-1968) è stato uno scrittore e giornalista italiano, noto principalmente per essere l’ideatore di don Camillo e Peppone, la coppia di amici/nemici più famosi della narrativa italiana. Raggiunta la fama nazionale grazie alle avventure dei due personaggi, pubblicate a puntate sulla rivista "Candido" e in seguito raccolte in libri e trasformate in film di successo, Guareschi rimane uno degli autori italiani più venduti di sempre.