Moby Dick

Valutazione 3.7
25 ore 32 min
620 Pagine
Emozioni senza tempo
bookCoverFor

Descrizione del libro

Moby Dick (The Whale) di Herman Melville è oggi considerato uno dei più importanti libri della letteratura mondiale. La storia racconta le avventure di un marinaio, Ismaele, e del suo viaggio intorno al mondo sulla baleniera Pequod comandata dal capitano Achab a caccia di capodogli e balene, e in particolare della gigantesca Balena Bianca (in realtà un capodoglio) che dà il titolo al romanzo. Tuttavia, in Moby Dick c'è molto di più: le scene di caccia alla balena sono intervallate dalle riflessioni scientifiche, religiose, filosofiche e artistiche del protagonista, alter ego dello scrittore, rendendo il viaggio un'allegoria e al tempo stesso un'epopea epica. Moby Dick è certamente uno straordinario romanzo d’avventura, ma anche un complesso studio del conflitto tra l’uomo e le imperscrutabili forze naturali che lo sovrastano; conflitto che prende forma attraverso le figure del capitano Achab e di Moby Dick. Achab ha un’unica ossessione, un unico scopo: quello di uccidere il Leviatano, che in uno scontro precedente l’ha privato di una gamba. La caccia all’animale, senza posa e dal tragico esito, oscilla lungo il corso del romanzo tra descrizione realistica e allegoria, in una complessa narrazione strutturata in differenti livelli di significato. Moby Dick è dunque una grande metafora del rapporto uomo vs.natura che ha al suo centro un colossale e paradossale doppio vincolo in cui l’umanità si dibatte da sempre: l’ansia tormentosa della conoscenza e del controllo sulla natura da un lato e l’assoluta impossibilità di riuscirci dato che, come specie, l’uomo è solo ‘parte’ di essa: la parte non può controllare il Tutto che la contiene. La storia di Ismaele, Achab e Moby Dick ha avuto un’enorme influenza oltre i confini della letteratura: corsi e studi critici in molte università del mondo, adattamenti teatrali, radiofonici, cinematografici (famoso il film di John Huston del 1956, sceneggiato da Ray Bradbury con Gregory Peck come Achab); ha ispirato musicisti e danzatori, è stata stimolo per attività documentaristiche sul comportamento e la vita delle balene, fino a divenire simbolo delle lotte di organizzazioni ecologiste per la difesa dei cetacei in grave pericolo di estinzione. Poiché il romanzo di Melville è fortemente digressivo, la lettura non può che essere accompagnata dall'interpretazione, in quanto l'autore utilizza un gran numero di citazioni di storie epiche, passaggi di chiara ispirazione shakespeariana e biblica. L’ascolto di Moby Dick provoca un forte senso di disorientamento, analogo al sentirsi smarrito nelle profonde oscurità dell'oceano. La straordinaria lettura che ne fa Piero Baldini è il risultato di uno studio in profondità, fin nei minuti dettagli, della scrittura melvilliana e la sua voce, davanti al microfono, diventa Arte della Lettura ad Alta Voce, ‘strumento musicale’ capace di rendere tutte le note, i timbri, il ritmo e i significati di questo romanzo immortale. Il romanzo è stato integralmente ritradotto da Alberto Rossatti con un’attenzione particolare alle esigenze della musicalità e dicibilità di un testo che per lo più presenta la densità della scrittura poetica. (Art Cover design by Cosimo Miorelli, 2022 - Graphic cover Clara Esposito)

Narratore/i:

Traduttore/i:

Alberto RossattiSara Misnaghi

Formato:

Tempo Audiolibro:

25 ore 32 min

Pagine e-book:

620

Lingue:

Italiano

Pubblicato:

19/4/2019

Editore Audiolibro:

il Narratore audiolibri

ISBN Audiolibro:

9788868162092

Editore e-book:

Fermento

ISBN e-book:

9788899163440

© Fermento (E-book)