Giuseppe Mazzini
  
Share this book    
Giuseppe Mazzini (1805-1872) è stato un patriota, un politico, un filosofo. Affiliato alla Carboneria, fu arrestato ed esiliato. Si stabilì in Francia, dove fondò la Giovine Italia (1831, poi disciolta); riparò in Svizzera, dove fondò la Giovine Europa; e inoltre a Londra, dove ricostituì la Giovine Italia (1839). Esponente di punta del patriottismo risorgimentale, le sue idee e la sua azione politica contribuirono in maniera decisiva alla nascita dello Stato unitario italiano. Contrario alla violenza rivoluzionaria, legato a una concezione religiosa della vita («Dio e Popolo») e a una idealizzazione dell’agire politico («Pensiero e Azione»), scrisse articoli, saggi letterari, un epistolario e il trattatello I doveri dell’uomo (1860).
Show more