Lo scarabocchio
  
Share this book    
Olmo è un piccolo borgo della Sicilia degli anni ’70. È qui che vive la famiglia, apparentemente felice, di Filippo Aletta, attorniato dalla stima sociale dei compaesani e da una ricchezza inestimabile. Soltanto l’ultimogenito, lo strano e tormentato Gianni detto “Genny”, desta a tutti alcune preoccupazioni. 
Quando una notte, nel fienile, il padre lo sorprende in atteggiamenti equivoci con lo sgorbio del villaggio, prenderà coscienza con amarezza della sua vera identità sessuale di donna intrappolata nel corpo di ragazzo imberbe e il loro rapporto rovinerà inesorabilmente.
Preda di una crisi di nervi, e di fronte a questo “scarabocchio” orribile, il padre lo caccia e gli intima il trasferimento immediato a Roma. È lì che l’ingenuo Genny crede di incontrare l’amore vero…
Con una struttura a cornice che apre, pervade e chiude il racconto e che ne rivelerà il messaggio più profondo, il romanzo si divide in due momenti differenti, portando alla luce un’inedita riflessione sugli affetti umani più intimi, basati sull’incomunicabilità che spesso si traduce in pregiudizio, e prosegue con travolgenti colpi di scena, fino a giungere a uno struggente finale mozzafiato.
Show more