Rapporto “Al Qaeda” (2ª Ediz)
  
Share this book    
Al Qaeda, questa misteriosa organizzazione creata dalla CIA alla fine degli anni Ottanta è stata accusata di crimini atroci, il più famoso dei quali è l'attacco dell'11 settembre 2001. Ma ne è davvero Al Qaeda la responsabile?
In base a numerosissime prove e testimonianze la risposta non può essere che un deciso NO. I veri responsabili sono entità dello Stato USA che hanno accuratamente pianificato e realizzato degli attentati false flag (falsa bandiera).
I come e i perché sono esposti in dettaglio nel seguito di questo lavoro che, partendo dallo studio dei precedenti (Pearl Harbor 1941, Cuba 1962, Vietnam 1964, New York 1993, Oklahoma City 1995 e altri), esamina in dettaglio gli eventi dell'11 settembre, i mesi e le settimane che li hanno preceduti e quelli che li hanno seguiti, comprese le guerre in Afghanistan e in Iraq, Guantánamo, gli attentati di Madrid 2004 e Londra 2005, la morte di Osama bin Laden e molto altro, fino ad arrivare all'ISIS e alla situazione attuale.
In appendice si trattano brevemente diverse questioni, tra cui gli interventi americani all'estero dal 1945 in poi, l'influenza dei neocon ebrei nell'invasione dell'Iraq, e le 20 società che ricavano più profitti dalle guerre (sono quasi tutte americane).
L'elenco (non esaustivo) dei nuovi argomenti inclusi si può trovare nella prefazione alla seconda edizione.

 
Show more