Dei del Mondo Finito
    
Share this book    
Pianeta Hanon, un altrove perso tra le maglie del tempo e dello spazio. Questo è il luogo dell'infinito in cui ho visto la luce anni or sono.

Ora che vivo in tutte le cose, rimembro con tenerezza i dubbi, le paure e la sofferenza che la condizione umana impone di provare. Adesso che non ho più forma e che sono come aria che vaga in questo mondo, senza meta, conosco l'oscurità e la luce nascosti nel cuore di ogni creatura. Presto giungerà il giorno del giudizio e ogni evento presente e passato perderà il significato che gli uomini e le altre creature gli hanno attribuito, per vestirsi di nuova identità al cospetto di Dio.

Prima che tutto varchi i cancelli dell’eternità e prima che il mio potere venga sottoposto a giudizio divino per vivere in eterno o perdersi per sempre, ho deciso di affidarvi i miei ricordi affinché ciò che hanno visto i miei occhi e ciò che ha provato il mio cuore sopravviva oltre me stessa oltre Hanon.

Vi narrerò le vicende di un'umanità stremata, violata nel corpo e nell'anima dal più oscuro male. Ma è proprio quando si giunge dove ha sede il più nero degli abissi che si deve trovare la forza di risalire in superficie per cambiare lo stato delle cose. Capire che nessuna schiavitù e nessuna costrizione è per sempre, costituisce la speranza in un futuro migliore, la consapevolezza di poter essere gli artefici del proprio destino.

Lottare fino a che l'ultimo respiro presente nei polmoni non venga esalato, fino a che l'ultima goccia di sangue non venga versata. Cambiare se stessi per cambiare ciò che è al di fuori di noi; di questo vi parlerò affinché vediate la grandezza del potere che è insito dentro ognuno di noi. Renderò immortali le gesta di coloro che si sono sacrificati per l'onore del Dio Bianco e per la salvezza di Hanon.

Questo è il volere di colei che è divenuta verità immortale per volontà divina.
Show more