Runners
  
Share this book    
Gennaio 1990. Mentre Il mondo è interessato da importanti cambiamenti, Vincent e Max, due ragazzi cresciuti nel quartiere Giambellino, alla periferia di Milano, si improvvisano contrabbandieri pestando i piedi a uno spacciatore psicopatico e rovinando i piani di una coppia di improbabili narcotrafficanti, nella quale i ruoli di genere appaiono confusi.
Tra auto sfasciate, dark ladies e dialoghi lisergici, da Amsterdam a Milano si alternano dogane e frontiere, reali e metaforiche.
A ogni valico della vita c'è un dazio da pagare.
Show more